Towards the Unknown

THE UNFOLDING OF THE MIGRANTS

Unknown #7

Luogo e anno dell'intervista   Foggia 2014

 

Iniziali di nome e cognome   P.E.

Sesso   Femmina

Qual è il tuo paese di origine?   Camerun

Qual è la lingua del tuo paese di origine?   Inglese, francese, bassa e altre

Quanti anni hai?   38

Dove abiti?   Ghetto di Rignano, Foggia

Sei in questo luogo tutto l'anno?   No

Se ti sposti da qui perché lo fai e dove vai?   Napoli

Di cosa si vive nel tuo paese di origine?   Agricoltura

Nel tuo paese vivevi in famiglia? Quanti eravate?   Si, eravamo 5 (io, mio marito e i nostri 3 figli)

Hai conseguito un titolo di studio nel tuo paese di origine?   Ho studiato all'università di architettura

Quale era il tuo lavoro nel tuo paese di origine?   Un po' di tutto (agricoltura ad esempio). Non sono mai stata architetto

Vorresti continuare a fare lo stesso lavoro in Italia?   Se possibile, si

Chi ti manca di più del tuo paese di origine?   I miei figli, i miei zii

Nel complesso in che condizioni vivevi nel tuo paese di origine?   Medie

Perché hai lasciato il tuo paese di origine?   Mia mamma era in Italia a Marotta di Fano

Cosa ha significato per te lasciare le tue radici?   E' stato pesante e difficile

Chi ti ha parlato dell'Italia e magari suggerito di venire qui?   Mia mamma

Come sei arrivata in Italia?   In aereo, avevo il visto, sono arrivata a Milano Malpensa

Quanto tempo è durato il viaggio dal tuo paese di origine all'Italia?   7 ore

Che paesi hai attraversato per arrivare in Italia?   Nigeria e Camerun

Come è stata la tua esperienza di viaggio?   Buona

Quanto hai speso per venire in Italia?   Non lo so

Con chi sei arrivata in Italia?   Da sola

Da quando sei in Italia?   Dal 2002

Cosa speravi di trovare in Italia?   Un bel lavoro per cambiare la vita dei miei figli

Cosa ti piace dell'Italia?   La cultura

Cosa non ti piace dell'Italia?   Gli italiani razzisti, non ci considerano come persone

In quali città sei stata in Italia?   Marotta di Fano, Roma, Napoli, Milano, Palermo, Campobasso, Perugia, Avellino, Salerno

Da quando sei in Italia chi ti ha aiutata maggiormente?   Mia mamma

Qual è stata l'esperienza peggiore che hai vissuto in Italia?   Quando mio marito è stato arrestato

Cosa pensi di poter offrire a questo paese?   Un lavoro come volontaria presso una casa di riposo per anziani, mi piacciono gli anziani. Avevo aiutato molto i miei nonni prima che morissero

Sei consapevole di quanto sia importante il tuo lavoro per l'Italia?   Si

Quali sono le cose che ti ostacolano in Italia?   La mancanza di documenti

Quali sono i tuoi punti di forza?   La pazienza

Vorresti tornare nel tuo paese di origine? Subito o tra qualche anno?   Si mi piacerebbe, anche subito, ma per poi tornare qui

Che lavoro fai qui?   Ho un ristorante e vendo da mangiare e bere

Quanto dista il luogo dove lavori da dove abiti? Quanto tempo impieghi ad arrivare al posto di lavoro?   Lavoro dove abito

Che orari di lavoro fai?   Non ho orari fissi

Riesci a mandare dei soldi alla tua famiglia rimasta nel tuo paese di origine?   Si

La tua famiglia, rimasta nel tuo paese di origine, sa dove abiti e che lavoro fai qui?   Si

Sei qui con la tua famiglia (moglie, figli...)?   Mio figlio e mia mamma (abita vicino a Manfredonia ora)

Se i tuoi figli abitano in Italia, gli hai insegnato la lingua del tuo paese di origine, solo l'italiano o entrambe?   Parla solo italiano e capisce il francese

Vorresti che la tua famiglia venisse in Italia?   Si, perché vorrei fossimo tutti assieme

Consiglieresti ai tuoi amici che abitano ancora nel tuo paese di origine di venire in Italia?   No

Come ti trovi con le persone di altri paesi che abitano dove abiti tu?   Bene

Se avessi una bacchetta magica cosa cambieresti della tua vita?   Cambierei la situazione che sto vivendo

Di cosa hai più paura adesso?   Del domani

Cosa vuoi fare nella tua vita prima di morire?   Mi piacerebbe lavorare in una casa di riposo ed essere di aiuto

Cosa pensi degli italiani che cercano di aiutarti?   Bene

Di quale tipo di assistenza avresti bisogno oltre a quella che già ricevi?   Migliorare il Ghetto, dare acqua corrente e luce

Lascia un messaggio a tutti gli italiani   Grazie per la vostra accoglienza nel vostro paese, la cosa meravigliosa è che qui l'educazione è gratis. Io lavoro qui per pagare la scuola dei miei figli che da noi costa troppo. Dovete capire che siamo tutti uguali, esseri umani, non importa da dove veniamo. Gli italiano sono i primi che sono andati all'estero come avventurieri

 

TOWARDS THE UNKNOWN.pdf IO CI STO.pdf