Towards the Unknown

THE UNFOLDING OF THE MIGRANTS

Unknown #4

Luogo e anno dell'intervista   Foggia 2014

 

Iniziali di nome e cognome   S.K.

Sesso   Maschio

Qual è il tuo paese di origine?   Camerun

Qual è la lingua del tuo paese di origine?   Francese

Quanti anni hai?   26

Dove abiti?   Ghetto di Rignano, Foggia

Sei in questo luogo tutto l'anno?   No

Se ti sposti da qui perché lo fai e dove vai?   Vado in qualche città perché qui al ghetto fa troppo freddo

Di cosa si vive nel tuo paese di origine?   Petrolio, agricoltura etc

Nel tuo paese vivevi in famiglia? Quanti eravate?   Si, eravamo in 4, poi mio padre è morto

Hai conseguito un titolo di studio nel tuo paese di origine?   Ho studiato sino a 14 anni (ma non in una scuola coranica)

Quale era il tuo lavoro nel tuo paese di origine?   Non ho mai lavorato

Vorresti continuare a fare lo stesso lavoro in Italia?   -

Chi ti manca di più del tuo paese di origine?   La mia famiglia

Nel complesso in che condizioni vivevi nel tuo paese di origine?   Povere

Perché hai lasciato il tuo paese di origine?    Volevo cambiare il mio modo di vita

Cosa ha significato per te lasciare le tue radici?   Tristezza, difficoltà, dispiacere

Chi ti ha parlato dell'Italia e magari suggerito di venire qui?   Volevo venire in Europa, sono arrivato per caso in Italia

Come sei arrivato in Italia?   Con vari mezzi e in barca da Tripoli a Lampedusa

Quanto tempo è durato il viaggio dal tuo paese di origine all'Italia?   3 anni

Che paesi hai attraversato per arrivare in Italia?   Nigeria, Niger, Algeria, Marocco, Libia

Come è stata la tua esperienza di viaggio?   Ho rischiato la mia vita per niente

Quanto hai speso per venire in Italia?   Non lo so

Con chi sei arrivato in Italia?   Con un amico del Camerun

Da quando sei in Italia?   1 anno

Cosa speravi di trovare in Italia?   Una democrazia

Cosa ti piace dell'Italia?   La tecnica del lavoro

Cosa non ti piace dell'Italia?   Le ingiustizie

In quali città sei stato in Italia?   Lampedusa, Foggia, Napoli, Catania

Da quando sei in Italia chi ti ha aiutato maggiormente?   I miei amici africani

Qual è stata l'esperienza peggiore che hai vissuto in Italia?   Riconoscere che non sono rispettati i diritti dell'uomo

Cosa pensi di poter offrire a questo paese?   La mia manodopera

Sei consapevole di quanto sia importante il tuo lavoro per l'Italia?   Si

Quali sono le cose che ti ostacolano in Italia?   Il non avere i documenti e la mancanza di integrazione nel tessuto sociale

Quali sono i tuoi punti di forza?   La salute che Dio mi ha dato, il mio respiro è un dono

Vorresti tornare nel tuo paese di origine? Subito o tra qualche anno?   Si, vorrei tornarci e poi valuterei se ritornare in Italia

Che lavoro fai qui?   Raccolgo pomodori e faccio altri mestieri sempre in ambito agricolo

Quanto dista il luogo dove lavori da dove abiti? Quanto tempo impieghi ad arrivare al posto di lavoro?   Circa 1 ora, dipende se uso la bici o la macchina e dove lavoro di preciso

Che orari di lavoro fai?   Dipende dalla richiesta

Riesci a mandare dei soldi alla tua famiglia rimasta nel tuo paese di origine?   No

La tua famiglia, rimasta nel tuo paese di origine, sa dove abiti e che lavoro fai qui?   No

Sei qui con la tua famiglia (moglie, figli...)?   No

Se i tuoi figli abitano in Italia, gli hai insegnato la lingua del tuo paese di origine, solo l'italiano o entrambe?   -

Vorresti che la tua famiglia venisse in Italia?   No

Consiglieresti ai tuoi amici che abitano ancora nel tuo paese di origine di venire in Italia?   Non lo consiglierei

Come ti trovi con le persone di altri paesi che abitano dove abiti tu?   Ottima

Se avessi una bacchetta magica cosa cambieresti della tua vita?   Vorrei vivere come un uomo e non come un animale

Di cosa hai più paura adesso?   Che la decisione di venire qui mi abbia fregato la vita, questo governo seppelisce i cervelli, è un cimitero

Cosa vuoi fare nella tua vita prima di morire?   Rivedere la mia famiglia

Cosa pensi degli italiani che cercano di aiutarti?   Ci sono persone buone e ospitali e altre che non lo sono

Di quale tipo di assistenza avresti bisogno oltre a quella che già ricevi?   Non abbiamo bisogno di pesce, abbiamo bisogno di qualcuno che ci insegni a pescare; una metafora per dire che ci serve formazione scolastica e lavorativa

Lascia un messaggio a tutti gli italiani   Gli immigrati non sono un fardello, non sono tutti dei criminali. L'uomo diventa ciò che viene fatto di lui. Se si lasciao gli uomini nella brousse diventano certamente pericolosi. Il colore della pelle non è una differenza tra noi

 

TOWARDS THE UNKNOWN.pdf IO CI STO.pdf